Sei nel capitolo: " ARTE "

"Ricettario"

 

" cot'c faciuol e Cazzariegl "
"cotenna di maiale, fagioli e pasta fatta in casa"


"INGREDIENTI"
- 400 gr di farina di grano duro
- 300 grammi di fagioli
- 1/4 di bicchiere di olio d'oliva extravergine
- cotenne di maiale a piacere
- 2 pomodori maturi di quelli tipo tondo
- uno spicchio di aglio
- un mazzetto ben guarnito di cipolla, sedano, prezzemolo
- un peperoncino piccante
- un pò di sale
- una pignata di terracotta
 

     Lavate i fagioli e lasciateli a bagno, per 12 ore,
in abbondante acqua, con i pezzi di cotenna, ben pulita e
tagliata a strisce.

     Dopo 12 ore o il giorno dopo prendete i fagioli
con le cotenne e l'acqua dell'ammollo e metteteli nella classica "pignata"di terracotta, aggiungete il sedano, insaporite di sale e lasciate cuocere a fuoco lento.

     Intanto, impastate la farina con un pizzico
di sale e l'acqua necessaria ad ottenere un buon impasto  consistente,
quindi con il matterello, stendete l'impasto ottenuto formando una sfoglia dello spessore di mezzo centimetro, infarinatela, ripiegatela più volte su se stessa e tagliatela a coltello della larghezza di mezzo centimetro in modo da creare tante striscioline dalla lunghezza di 3/4 centimetri.

     Assottigliate i pezzi di pasta, strofinandoli tra le mani, fino ad ottenere i  " Cazzariegl' ", che devono avere la lunghezza dello spaghetto. Allargateli sulla spianatoia e fateli riposare.

    Intanto, fare soffriggere dolcemente
un battuto finissimo di cipolla, aglio e odori; aggiungetevi il
pomodoro a pezzetti, un pizzico di sale e gualche mestolo di acqua di cottura dei fagioli.

     Lasciate cuocere per pochi minuti, quindi unite il sughetto ai fagioli.

     Lessate i " Cazzariegl' ",in una pentola a parte, scolateli,
uniteli ai fagioli e fate insaporire tutt'insieme aggiungendo un filo di olio.

Per qualsiasi domanda o questione premi .
 

FAI LA TUA SCELTA:
 Arte
  Ricettario
  Coltivazione degli uliveti
  Coltivazione dei Vigneti
  Pastorizia
  Prodotti coltivati,etc..
  Tartufi
  Funghi
 
 
Taccunel' e Faciuol

 
 


 


 
Il sito WEB e tutto il suo contenuto © Copyright D. Alessandro IANNOTTA 2004-2010, All rights reserved. Privacy Policy